Lunedì 11 novembre sarà un giorno importante per la comunità scolastica di Margherita di Savoia e per l’intera cittadinanza con l’attesa inaugurazione del rinnovato plesso “Galante” destinato alla scuola primaria: lo storico manufatto, che ha visto passare tra le sue aule diverse generazioni di studenti margheritani, era chiuso ormai da circa dieci anni e, dopo un radicale intervento di ristrutturazione e riammodernamento, viene ora riconsegnato alla collettività salinara completo di arredi e delle più moderne attrezzature.

Il programma dell’inaugurazione prevede una esibizione dell’Orchestra dell’Istituto Comprensivo “Papa Giovanni XXIII - G. Pascoli” diretta dal Maestro Domenico Prezioso, con i piccoli studenti del “Galante” che intoneranno l’Inno di Mameli, l’Inno di Margherita di Savoia ed un coro. Successivamente si procederà al tradizionale taglio del nastro alla presenza del Sindaco di Margherita di Savoia avv. Bernardo Lodispoto e della dott.ssa Maria Aida Episcopo, dirigente dell’Ufficio Scolastico Territoriale di Foggia, competente per territorio. A seguire la benedizione dei locali e, al termine degli interventi delle autorità, ci sarà un buffet offerto dagli studenti dell’Istituto Alberghiero grazie alla disponibilità del Dirigente Scolastico Pasquale Sgaramella e del personale docente.

«Sono veramente felice di poter annunciare – dichiara il Sindaco Lodispoto – che dopo una lunga attesa il plesso “Galante” sta per essere finalmente riconsegnato agli alunni, alle loro famiglie e all’intera comunità salinara. Purtroppo c’è stato un piccolo ritardo nella consegna degli arredi, non legato alla nostra volontà, che ha fatto slittare l’appuntamento di qualche settimana ma ora è tutto pronto. L’edificio, completamente rinnovato, è dotato di attrezzature moderne e di tutti gli standard necessari in una scuola primaria per permettere ai nostri bambini di crescere e formarsi nel migliore dei modi. L’inaugurazione del nuovo plesso viene incontro, inoltre, alle esigenze dei genitori e delle famiglie, non più costrette ad accompagnare i loro figli in un istituto distante da casa: in questo modo verranno meno anche i disagi per la comunità scolastica che utilizza il vecchio plesso intitolato a Papa Giovanni XXIII. Ringrazio per la indispensabile collaborazione il Dirigente Scolastico Dott. Valentino Di Stolfo, che con grande sensibilità si è adoperato per ridurre al minimo i disagi degli alunni in questi anni non facili. Voglio sottolineare che la consegna di questo plesso giunge a 18 anni dalla consegna dell’ultima struttura scolastica (quella del nuovo Liceo “Aldo Moro”), avvenuta quando ero assessore alla Provincia di Foggia, e a circa trent’anni dalla consegna del nuovo plesso della scuola media statale “Giovanni Pascoli”, che ebbe luogo in occasione del mio primo mandato come sindaco di Margherita di Savoia. Rinnovo dunque l’impegno della nostra amministrazione comunale a prestare grande attenzione alle politiche scolastiche sul territorio grazie anche all’attenta opera di raccordo tra Comune ed istituzioni scolastiche operata da parte del consigliere delegato Mario Braccia».

 

UFFICIO COMUNICAZIONE - STAFF DEL SINDACO